Cosa significa VDIM? Descrizione e principio operativo

Cosa significa VDIM? Descrizione e principio operativo

VDIM (Vehicle Dynamics Integrated Management – Gestione Integrata Dinamiche Veicolo) è una tecnologia integrata per il controllo dei parametri dinamici del veicolo. E’ stata utilizzata su auto Toyota e Lexus. È apparsa per la prima volta nel 2004 sul modello Toyota Crown Majesta. Migliora la maneggevolezza, le prestazioni fuoristrada e la manovrabilità del veicolo.

Come funziona VDIM

VDIM ottimizza il funzionamento dei vari sistemi di assistenza alla guida, in particolare il sistema anti bloccaggio, il controllo della trazione, il controllo della stabilità e il sistema di distribuzione della forza frenante, insieme al servosterzo elettrico e ad altri sistemi. Per raggiungere tale obiettivo, vengono costantemente monitorati la velocità di ciascuna ruota, la posizione dei pedali del freno e dell’acceleratore, l’angolo di sterzata, la pressione nell’impianto frenante ed il tasso di imbardata della vettura. Tali dati consentono di valutare la situazione sulla strada. Il rischio che l’auto si discosti dalla traiettoria voluta viene ridotto al minimo grazie ai sistemi VSC ed EPS.

VDIM si attiva quando viene rilevato lo slittamento delle ruote. Una rapida e decisa pressione sul pedale del freno attiva la frenata assistita (BAS). L’ABS interviene per impedire che le ruote si blocchino.

Le auto più popolari dotate di VDIM

  • Lexus IS III, IV, GS III, IV, LS IV, V, RX II, III, IV;
  • Toyota Camry VI, Highlander II, III, Sienna III.

Motivi di malfunzionamento

  • ! I sensori ABS si sporcano.
  • ! Danni ai cavi che alimentano i sensori.
  • ! Basso livello del liquido dei freni.
  • ! Ruote di dimensioni non appropriate.

Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *