RSC: definizione, funzione, principio operativo e cause di guasto

RSC: definizione, funzione, principio operativo e cause di guasto

RSC (Roll Stability Control) è un Controllo di Stabilità in Rollio, cioè un sistema di attenuazione del ribaltamento. Si trova in dotazione su auto Ford, Land Rover, Lincoln, Volvo, soprattutto su crossover e SUV. La sua adozione comincia nel 2002. Questo sistema è una parte importante dei sistemi si sicurezza attiva ed è strettamente legato al sistema di controllo di stabilità. Serve a evitare incidenti stradali, stabilizza il veicolo in fase di guida dinamica.

Come funziona RSC

Usando dei sensori giroscopici, RSC traccia l’angolo e la velocità di oscillazione del veicolo. Se l’angolo diventa pericoloso, si attiva il sistema di controllo di stabilità. Usando i meccanismi dell’ABS, il sistema rallenta la ruota necessaria. Inoltre, viene limitata la coppia motore. Così si riduce la forza centrifuga sul veicolo, che può tornare in posizione sicura sulla strada. Il sistema aumenta la sicurezza quando si aggirano ostacoli e si fa una curva stretta.

Auto popolari dotate di RSC

  • Lincoln Aviator UN152, Navigator U326;
  • Ford Explorer III, Escape I, II, Edge Mk2, Kuga Mk2;
  • Volvo XC90 I, V90 II, XC60 I;
  • Land Rover Discovery 4, Freelander 2;
  • Mazda CX-9 TB.

Motivi comuni di malfunzionamento

  • Letture sbagliare della posizione dei sensori di posizione della scocca, di imbardata e ABS.
  • Guasto dei solenoidi dell’unità idraulica dell’ABS per danno agli avvolgimenti.

Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *