Come rabboccare autonomamente l’olio motore: cosa succede se l’olio trabocca o se è troppo poco?

Come rabboccare autonomamente l’olio motore: cosa succede se l’olio trabocca o se è troppo poco?

Rabbocco dell’olio motore fai da te.

Accertati che l’olio sia sempre rabboccato fino al livello raccomandato! Se non c’è abbastanza olio per lubrificare le parti mobili del motore, queste ultime si logoreranno più velocemente e potrebbero surriscaldarsi.
  • Parcheggia la tua macchina in una superficie piana.
  • Accertati che l’olio che stai rabboccando sia lo stesso di quello che è già dentro il motore. Ciò riguarda sia la viscosità che la marca.
  • Spegni il motore e lascialo raffreddare per10–15 minuti.
  • Rimuovi il tappo di riempimento dell’olio. Questo normalmente viene indicato dalla parola “olio”,dal grado di viscosità o dal simbolo di una tanica di olio.
  • Posiziona un imbuto nel bocchettone.
  • Versa100 ml di olio motore e attendi10 minuti. Questo è il tempo necessario affinchè l’olio possa sedimentarsi nella coppa dell’olio.
  • Controllare il livello dell’olio motore con l’astina di livello.
  • Aggiungi più olio. Continua ad aggiungere 100 ml di olio alla volta e controlla se l’unità di livello che ha raggiunto è quella raccomandata.
  • Avvita bene il tappo di riempimento dell’olio. Non fare traboccare l’olio. Troppo lubrificante può provocare un rigonfiamento delle guarnizioni, depositi di carbonio sulle pareti del motore e guasto della marmitta catalitica.
Attenzione: Evitare che l’olio fuoriesca e vada sulle cinghie di trasmissione e sulle pulegge!
Olio motore per auto
Nota bene: Un aumento improvviso del livello dell’olio può essere un segno del malfunzionamento del sistema. Contatta gli specialisti per effettuare diagnostiche e riparazioni.

Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *