Fari alogeni, led, xenon, laser: differenze, funzioni

Fari alogeni, led, xenon, laser: differenze, funzioni

Quali sono le luci migliori, come funzionano? È meglio scegliere i fari di serie con le luci alogene, oppure gli optional con i fari allo xeno, o passare alla soluzione elettronica più avanzata, con i fari a LED? Vedremo tutti i modelli di luci per auto, vantaggi e svantaggi, con tutte le differenze.

Luci classiche e luci moderne, i vari modelli

Ormai per sapere come funzionano i fari delle auto bisogna diventare esperti elettricisti, tanti sono i modelli presenti sul mercato. Dalla classica lampadina alle luci più tecnologiche, come funzionano e quanto costano i modelli moderni di fari per auto?

I vantaggi e gli svantaggi di ogni soluzione dipendono anche dal budget e dalle condizioni operative del veicolo. Ma soprattutto è una scelta di fondo al momento dell’acquisto dell’auto, nuova o usata che sia, perché spesso non è possibile cambiare questa caratteristica strutturale del veicolo. Ecco perché diamo qualche informazioni in più sulle singole soluzioni, per aiutare nella scelta del veicolo giusto anche per le luci.

La soluzione alogena classica

Fari alogeni

I fari alogeni sono la soluzione più classica, quella più simile alla classica lampadina a incandescenza. Nel bulbo della lampadina c’è un filamento ad incandescenza, di solito in Wolframio. La differenza rispetto alla classica lampadina di casa è la presenza di un gas (appunto un gas ‘alogeno’) nel bulbo. Il gas serve a prolungare la durata della lampadina e anche ad aumentarne la potenza.

Le luci alogene hanno una potenza di circa 55W e hanno un filamento interno (H7). Il gas alogeno può essere iodio o bromo. In alcuni modelli (H4) c’è un filamento doppio per la funzione abbagliante e anabbagliante. La soluzione alogena è ancora utilizzata soprattutto per il rapporto qualità-prezzo. Possono danneggiarsi con le vibrazioni e sfruttano una tecnologia piuttosto obsoleta.

Per quanto riguarda il colore della luce, i fari alogeni producono una luce bianco-giallastra, con una intensità migliore si di buona marca. Funzionano per quasi ogni situazione, se regolati correttamente, il lato positivo è che le lampadine presenti, se non sono di gran qualità, si possono cambiare con luci migliori. Le lampadine costano poco, bisogna solo fare attenzione al costo della mano d’opera, se il faro ha una struttura di difficile accesso.

Un passo vanti con lo xeno

Fari xenon

Le lampade con scarica ad alta intensità (High-Intensity Discharge, o HID) sono sempre più popolari, sia per la loro durata e per la potenza, ma anche per l’eleganza. Note anche come fari allo xeno o semplicemente fari xenon, si tratta di dotazioni spesso optional dal costo consistente (oltre i 1000 € se si acquistano separatamente). Però durano molto di più, mediamente sulle 3000 ore, con un consumo medio di 35W.

La luce prodotta da queste lampade è più bianca, si proietta più in profondità e risulta più naturale all’occhio. Oltre al costo, tra gli svantaggi anche le eventuali avarie al sistema di accensione e di regolazione (che dovrebbe essere automatica). A volte ci sono lamentele da parte di chi viaggia in senso inverso, la potenza della luce prodotta può quasi abbagliare.

La differenza tra xeno e bixeno è che nei fari bixeno si può passare automaticamente dagli anabbaglianti agli abbaglianti, ma oltre a eventuali guasti, anche avere dei proiettori sporchi può causare abbagliamento. I proiettori dovrebbero essere dotati di sistema di pulizia, il che consuma più liquido tergicristalli. Essendo una tecnologia particolarmente elaborata, è più soggetta a guasti se non è di ottima qualità.

L’elettronica nei fari LED

L’elettronica nei fari LED

Le luci a LED sono composte da diodi che si illuminano quando attraversati da energia elettrica. Niente filamenti e niente gas, quindi. I fari a LED producono un fascio di luce bianca molto potente, più dei fari allo xeno, pur consumando meno potenza. I diodi occupano poco spazio e la loro luce è moto di tendenza, sia per auto di fascia alta che per auto compatte.

Si tratta di una soluzione puramente elettronica, con lo svantaggio (notevole) che se si guasta un diodo bisogna sostituire tutto il blocco. La tecnologia a matrice è una soluzione che consente di spegnere alcuni dei LED. Una telecamera avverte la presenza di veicoli in senso opposto e riduce così la potenza luminosa, per non abbagliare.

L’ultima avanguardia tecnologica, il laser

Per fari di lunga gittata, i fari laser sono l’ultima novità. Si devono combinare con altri gruppi, come le luci a LED, ma naturalmente hanno un costo elevato e quindi sono un optional per auto di lusso. Sono stati introdotti nel 2014 da BMW (i8) e da Audi (r( LMX). Non è un caso che siano stati introdotti da aziende tedesche.

Oggi possono essere solo una luce di supporto, ma hanno una potenza di luce tale da produrre abbaglianti che arrivano anche a 600 metri, il doppio dei LED. Una distanza davvero utile solo nel caso delle autostrade tedesche senza limite di velocità, per cui percorrendo una corsia a 200-250 km/h la distanza di frenata è di 300 metri (visibilità massima coi LED). Vedendo fino a 600 metri, anche in questi casi estremi si ha sempre piena visione della strada.

Un piccolo confronto tra le varie luci

Fari led o alogeni? Fari xenon o led? Vediamo meglio alcune differenze importanti. Le luci alogene costano meno e si possono cambiare spendendo poco, ci sono lampadine di vari tipi, ma la durata e la portata sono minori. La differenza tra luce led e alogena è soprattutto nella durata, nella potenza e nel prezzo.

Una volta capita la differenza tra luci led e xenon si può scegliere quella più indicata per il proprio veicolo. I LED durano molto di più, sono meno delicati, ma se uno si rompe bisogna cambiare tutto. La tecnologia allo xeno è molto potente ma anche tecnologicamente impegnativa e più soggetta a guasti.

Conclusione

La scelta delle luci aiuta a prevenire brutte sorprese, ma tutte le misure di sicurezza sono importanti, dalla cintura di sicurezza ai rialzi per bambini. Una luce migliore, un design migliore, per un’esperienza migliore sulla strada. Dalle luci alogene per tutti, ai LED o allo xeno per le auto più performanti, tecnologiche o di design, fino ai futuristici laser.

Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *